Whisky à Go-Go

Uno dei ricordi della mia infanzia è sicuramente l’immagine di mio Padre che versa un po’ di whisky su un dolce, non importava quale, ma secondo la sua teoria, ogni dolce era sicuramente più buono se ad arricchirlo c’era il whisky.

Ovviamente la sua teoria era condivisa da noi bambini ed ogni volta aspettavamo la microscopica goccia di liquore che ci concedeva.

Per anni questi ricordi sono rimasti sopiti nella memoria, fino a quando, in cerca di idee, mi sono tornati in mente… quindi la risposta alla domanda “che torta faccio?” è stata: una torta in cui deve esserci una bagna al whisky e decorata di conseguenza! 😀

Perciò la “Torta di compleanno di Papà” sarà costituita da un pan di spagna al cioccolato (ricetta di De Carlo dal libro “Tradizione in Evoluzione”), con bagna al whisky, crema mousseline alla vaniglia ed una crema al burro meringata.

Quindi mi metto al lavoro! 😉

img_2951PAN DI SPAGNA PURO CIOCCOLATO (DI CARLO)
Dosi per uno stampo da 20cm – io ne ho preparato due dosi per avere 4 strati
♦ 182 gr di Uova intere leggermente sbattute
♦ 125 gr di Zucchero Semolato
♦ 2 gr di Buccia di Arancia grattugiata
♦ 12 gr di Zucchero Invertito
♦ 91 gr di Tuorli
♦ 100 gr di Farina di Grano Tenero
♦ 11 gr di Fecola di Patate
♦ 54 gr di Massa di Cacao

In un recipiente metto le uova, gli zuccheri e la buccia di arancio e inizio a montare con le fruste.

A metà della lavorazione aggiungo i tuorli sbattuti a filo.

Una volta raggiunto un buon volume aggiungo a pioggia fecola e farina miscelati assieme.

Intanto ho sciolto la massa di cacao e ho lasciato raffreddare fino a che abbia raggiunto 40°.

Emulsiono bene il cioccolato con una parte dell’impasto e poi unisco alla parte restante.

Verso nella tortiera imburrata ed infarinata (oppure ricoperta di carta forno) ed inforno a 170°, forno ventilato, per almeno 15 minuti.

Una volta che il pan di spagna è cotto, sforno e lascio raffreddare su una gratella.

CREMA MOUSSELINE ALLA VANIGLIAimg_2952
♦ 500 ml di Latte Intero Fresco
1 Bacca di Vaniglia
♦ 4 Tuorli
♦ 150 gr di Zucchero Semolato
♦ 50 gr di Amido di Riso
♦ 250 gr di Burro morbido

Scaldo il latte con la bacca di vaniglia e tengo al caldo.
Unisco i tuorli con lo zucchero, aggiungo l’amido ed amalgamo bene.
Stempero il composto di uova con poco latte aromatizzato e poi aggiungo il composto al resto del liquido.
Porto a bollore a bagnomaria, per togliere un minuto dopo che la crema si è addensata.
Trasferisco la crema in un altro recipiente e la lascio raffreddare per 10 minuti.
Spezzetto metà del burro e lo aggiungo poco per volta, lavorando bene.
Lascio ancora raffreddare fino alla temperatura ambiente.
A questo punto aggiungo la restante metà del burro, stando attenta ad emulsionare bene il composto.
La crema è pronta per essere utilizzata.

img_2954CREMA AL BURRO MERINGATA
370 gr Burro Morbido
185 gr Zucchero Semolato
93 gr Albumi (a temperatura ambiente)
1 Bacca di vaniglia

Verso gli albumi in una ciotola messa a bagnomaria ed inizio a montare: quando saranno spumosi aggiungo lo zucchero e continuo per 5 minuti.

Tolgo dal fuoco e lascio raffreddare, sempre lavorando col frullatore.

Aggiungo la polpa della vaniglia.

Quando la meringa avrà raggiunto la temperatura ambiente, aggiungo il burro morbido a pezzi, amalgamando bene il tutto.

Lascio la crema per 5 minuti al fresco in frigo, dopo di che è pronta per essere utilizzata!

 

BAGNA AL WHISKY
250 gr di Acqua
125 gr di Zucchero Semolato
125 gr di Whisky

Porto a bollore acqua e zucchero.

Lascio raffreddare lo sciroppo ed aggiungo il whisky.

 

GANACHE PER IL DRIP
50 gr di Panna fresca
100 gr di Cioccolato al latte

Trito il cioccolato.

Porto la panna ad ebollizione e verso il cioccolato nella panna bollente.

Mescolo bene e lascio raffreddare per una decina di minuti.

Metto la ganache in una sac-à-poche e verso lungo tutto il bordo, creando le sgocciolature tipiche della drip cake.

 

DECORAZIONE
La parte migliore, la più divertente, quella in cui liberare la fantasia!

Mi è piaciuta molto l’idea di decorare la torta con dei mignon di liquore, boeri (altro cavallo di battaglia di mio Padre, affezionatissimo consumatore), praline, wafer e macaron, il tutto ulteriormente impreziosito con foglia oro… in questo modo la torta diventa scenografica ed estremamente ricca… e va bene perchè la torta di compleanno deve essere esagerata!!! 🙂

 

img_2960

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...